abm

abm

lunedì, novembre 28, 2016

COMUNICATO STAMPA


I COLORI DELLA TUA CITTA’
(all’escursione hanno partecipato alcuni gruppi di migranti)


“La vera integrazione si fa anche con piccoli gesti” è questo il commento che il Presidente del Comitato
Art. 21 di Petacciato, Matteo Fallica ha rilasciato dopo la manifestazione “i colori della tua città”. 
Il Presidente del Comitato Art. 21 ha fatto da “cicerone” per gli ospiti che hanno effettuato la visita nella sua Petacciato. Diventato comune autonomo nel secolo scorso (30 dicembre 1923) e, seppur con una piccola storia, questa graziosa cittadina presenta degli incantevoli scenari di Natura e rimane una “perla” dal punto di vista ambientale con la sua preziosa costa, tutelata dalla comunità europea con il SIC costiero “Foce Trigno - marina di Petacciato IT722822”. Sul suo territorio è possibile ammirare il Tratturo del Re, la bella pineta e le piccole dune ricolme di vegetazione e biodiversità.
La visita inoltre ha interessato la vecchia torre di Petacciato costruita nel 1568 da Bernardino Capuano. Situata su suolo privato, oggi la torre è spaccata in due parti a causa di una frana del terreno ed è stata visitata grazie all’autorizzazione concessa dai F.lli Di Lello sempre disponibili e cortesi con chi ne fa richiesta. Un riferimento importante è stato fatto in merito alla città fantasma, l'antica città di Buca che, forse per una grande frana, è scomparsa sotto le acque antistanti la costa petacciatese.  La città di Buca era un importante scalo marittimo all’epoca di Augusto. Altri cenni storici hanno riguardato il tempio di “valle San Giovanni” che ha restituito sinora 16 frammenti di antefissa di diversa grandezza e con uno stato di conservazione ottimale.
Il gruppo si è poi diretto a visitare il Palazzo Ducale (Battiloro). Attualmente il Palazzo si presenta nelle sembianze di una vera e propria residenza, la struttura è modesta e presenta come unico elemento antico la merlatura risalente all’800 voluta da Ortensio d’Avalos. Nei pressi, vi è l’antica chiesa di Santa Maria ed è l’edificio di culto più importante di Petacciato.
La Chiesa è di origini romaniche e merita, insieme alla cripta, di essere visitata. Di rilievo due bassorilievi in pietra scolpita, ubicati sul fronte principale laterale del campanile, raffiguranti rispettivamente un lupo, un cervo ed un guerriero, purtroppo oggi, quasi consunti. La chiesa precedentemente era titolata a San Rocco.
L’escursione è stata organizzata da Ambiente Basso Molise e si è svolta domenica 27 u.s. ed ha visto la partecipazione di alcuni ragazzi della Casa di Kore e Cosmo.
li 28 novembre 2016
                                                                                                          Il Presidente

                                                                                                        Luigi Lucchese




sabato, novembre 26, 2016

UN PIPISTRELLO PER AMICO IN TOUR



COMUNICATO STAMPA

 UN PIPISTRELLO PER AMICO IN TOUR
(montaggio di bat box nella scuola elementare di San Giacomo Schiavoni)

Ma come un pipistrello per amico?
Ma i pipistrelli non sono quelli che ti si attaccano ai capelli e succhiano il sangue delle persone?
Le dicerie sui pipistrelli sono tante e sono tutte in larghissima parte false. I pipistrelli sono animali evolutissimi e molto particolari, dalle caratteristiche affascinanti, come quella dell'individuazione delle prede tramite segnali ultrasonici (un po' come i radar).
Per contribuire alla conservazione di questo straordinario gruppo animale, il Life Maestrale ha messo a punto un progetto per la diffusione delle bat-box, piccole casette di legno da utilizzare per offrire nuovi rifugi a questi efficienti predatori di zanzare.
Queste bat-box sono studiate per attrarre proprio i pipistrelli che frequentano gli ambienti urbanizzati e non.   Quando tali rifugi saranno colonizzati avremo per alleato un formidabile cacciatore di insetti.
Il progetto ha mosso i suoi primi passi da circa due anni, con una serie di incontri nelle scuole e passeggiate guidate in notturna, dal titolo "Un pipistrello per amico in tour".
Le bat-box vengono installate nelle scuole che hanno aderito al progetto Life Maestrale.
Nella giornata di oggi (26 /11/2016) i volontari di Ambiente Basso Molise si sono recati nella scuola elementare di San Giacomo degli Schiavoni per l’apposizione delle bat-box. Guidati dalle maestre Cirella, Del Re, Di Tella, Ricciuti, Verna ed il maestro Antonio Di Blasio, gli allievi della scuola hanno potuto assistere e partecipare attivamente alla messa in opera di diverse bat-box.
I giovani allievi hanno deciso di adottare le bat-box installate e saranno i custodi per i prossimi anni di queste piccole casette, con la speranza di rendere simpatico e popolare l'unico mammifero volante del pianeta, di vedere qualche zanzara in meno e sapendo di aver contribuito a rendere più sano l'ambiente.
Campomarino 26 novembre 2016
Ufficio stampa
Life Maestrale

Ennio di Loreto






domenica, novembre 13, 2016

AMANTI DELLA NATURA

CAMPOMARINO
Dune lacerate e danni incalcolabili alla flora, Gli amanti della Natura hanno colpito ancora, Chi sono gli AMANTI DELLA NATURA?